uovo sodo

La cottura delle Uova

Cottura delle uova

Le uova sono uno degli alimenti base della cucina di tutto il mondo. Possono essere infatti utilizzate direttamente o come ingrediente principale di ricette sia dolci che salate. Per la preparazione delle uova da consumare direttamente esistono tante tecniche di cottura. Possono essere cotte in acqua bollente, fritte in padella, strapazzate ecc…

In questo articolo vediamo come cuocerle in acqua bollente. Un’operazione di per sè semplicissima la cui buona riuscita però non è affatto scontata. A seconda dei tempi di cottura infatti è possibile ottenere tre risultati differenti in termini di consistenza. Vediamo subito quali.

quanto deve cuocere un uovo?

Uova alla Coque

Per preparare le uova alla coque, con cuore morbido e albume rappreso, immergetele in acqua fredda dopo averle lavate, coprendole completamente. Accendete il fuoco e portate l’acqua a bollore. Dall’inizio dell’ebollizione contate i minuti di cottura. Occorrono mediamente 3-4 minuti a seconda se l’uovo è più o meno piccolo. Scolate le uova e raffreddatele immediatamente immergendole in acqua fredda e ghiaccio per bloccare la cottura ed ottenere un risultato perfetto. Se avete dubbi su quando cominciare a contare i minuti di cottura, se non siete sicuri di capire bene se l’acqua bolle oppure no allora potete procedere anche in maniera diversa, immergendo le uova in acqua bollente anziché fredda. Le uova alla coque sono perfette per la colazione, servite nell’apposito portauovo.

Uovo Barzotto

Per preparare l’uovo barzotto, con albume completamente rappreso e tuorlo fondente, immergetelo in acqua fredda dopo averlo lavato bene, coprendolo completamente. Accendete il fuoco e portate l’acqua a bollore. Dall’inizio dell’ebollizione contate i minuti di cottura. Occorrono circa 5-6 minuti a seconda se l’uovo è più o meno piccolo. Trascorsi i minuti di cottura scolate l’uovo e raffreddatelo passandolo sotto l’acqua fredda. Rotolatelo su un piano per crepare il guscio e sgusciarlo. Anche in questo caso se avete dubbi su quando cominciare a contare i minuti di cottura o se non siete sicuri di capire bene se l’acqua bolle oppure no allora potete procedere immergendo l’uovo in acqua bollente anziché fredda. L’uovo barzotto può essere servito in diversi modi. E’ perfetto ad esempio su pane tostato e condito con olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Uova Sode

Per preparare le uova sode, con albume e tuorlo completamente rappresi, immergete le uova in acqua fredda dopo averle ben lavate, avendo cura di coprirle completamente. Accendete il fuoco e portate l’acqua a bollore. Dall’inizio dell’ebollizione contate i minuti di cottura. Occorrono circa 9 minuti di cottura. Trascorso questo tempo scolate le uova e raffreddatele immergendole in acqua fredda. Anche in questo caso se avete dubbi su quando cominciare a contare i minuti di cottura o se non siete sicuri di capire bene se l’acqua bolle oppure no, il mio consiglio è sempre lo stesso, immergete le uova in acqua bollente anziché fredda. Le uova sode sono perfette per arricchire le insalate, oppure da servire farcite con fantasia o ancora come ingrediente per preparare deliziosi biscotti.

Eccessiva cottura

Se lasciate cuocere le uova oltre i 10 minuti il tuorlo assumerà un colore esterno verdognolo. Questo non significa che l’uovo non è più buono da mangiare, perché di fatto da un punto di vista nutrizionale si ha solo una piccolissima perdita di ferro, ma è sicuramente indice di un uovo cotto eccessivamente.

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
Immagine del banner call to action
x

Password dimenticata