Vol au vent Albero di Natale

( 0 su 5 )
Caricamento...
Save Recipe Vol au vent albero di Natale
  • -4Porzioni+
  • 40 mTempo di preparazione
  • 15 mTempo di cottura
  • 55 mPronto in
Stampa Ricetta

Vol au vent Albero di Natale: antipasto Natalizio semplice e gustoso.

“A Natale puoi

fare quello che non puoi fare mai…”

…e se tutto l’anno siamo stati attenti alla dieta quale occasione migliore per concedersi qualche piccolo peccato di gola?

È divertente inaugurare la cena della vigilia ed il pranzo di Natale con deliziosi antipasti che stuzzicano l’appetito oppure con un buon aperitivo che favorisce la convivialità.

La ricetta dell’Albero di Natale composto da Vol au vent ripieni di Mousse di Spinaci è semplicemente perfetta per queste occasioni. Sarà difficile dire di no a questi mini accattivanti bocconcini di fragrante pasta sfoglia a forma di stella che racchiudono una delicata mousse di spinaci. Uno tira l’altro!

La forma ad albero di Natale è un’idea creativa che decora la tavola con semplicità.

Realizzare i Vol au vent con Mousse di Spinaci è davvero molto semplice. Perciò non preoccupatevi troppo se siete alle prime armi in cucina. Seguendo la ricetta in pochissimi passaggi porterete in tavola un finger food davvero raffinato e gustoso.

Gli addobbi dell’albero sono costituiti da stelline di formaggio sistemate quà e là tra gli pseudo rami e pomodorini che rappresentano le palline. Perciò i commensali potranno scegliere se guarnire il proprio vol au vent con il formaggio o con il pomodorino.

Prendete per la gola i vostri ospiti arricchendo la vostra tavola delle feste con un antipasto semplice e gustoso.

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ingredienti

Preparazione

  • Ritaglia le Stelle

    Per preparare questo sfizioso antipasto natalizio iniziate dai vol au vent. Avrete bisogno di due stampini concentrici a forma di stella. Srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro. Con lo stampino grande ritagliate 45 stelle.

  • Ritaglia il centro delle stelle

    Con lo stampino piccolo forate il centro di 30 stelle in modo da ottenere 30 sagome.

  • Componiamo i vol au vent

    Fatta questa operazione trasferite le stelle “piene” su una leccarda rivestita di carta da forno. Con i rebbi di una forchetta bucherellate solo il centro della stella. Spennellate la stella con un uovo sbattuto.

  • Cottura

    Sistemate una stella “forata” sopra la stella “piena”. Spennellatela con l’uovo quindi adagiate sopra di essa un’altra sagoma. Spennellate anche questa con l’uovo. Cuocete i vola au vent in forno statico preriscaldato a 220°C per circa 15 minuti.

  • Crema di spinaci

    Mentre i vol au vent cuociono preparate la mousse di spinaci per la farcitura. Cuocete gli spinaci in acqua bollente per 10 minuti. Scolateli, strizzateli delicatamente e lasciateli raffreddare. Poi poneteli in una ciotola, aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e con un frullatore ad immersione frullateli in modo da ottenere una crema.

  • Montiamo la panna

    In una ciotola a parte montate la panna.

  • Sac a poche

    Unite gli spinaci alla panna montata amalgamandoli con le fruste elettriche. Infine trasferite la mousse in una sac à poche con beccuccio a stella di media grandezza.

  • Farcitura

    Quando i vol au vent saranno pronti sfornateli e lasciateli raffreddare. Poi farciteli con la mousse di spinaci.

  • Presentazione

    Sistemate i vol au vent su un vassoio da portata creando un albero di natale. Tagliate a metà i pomodorini dopo averli lavati ed asciugati e disponeteli sull’albero di vol au vent come se fossero delle palline di natale. Con il tagliabiscotti a forma di stella grande ritagliate una stella di formaggio galbanino quindi adagiatela in cima all’albero. Con il tagliabiscotti a forma di stella piccolo ricaviate tante stelline dal fomaggio galbanino. Infine sistemate anche le stelline qua e là tra i “rami” dell’albero.

Consigli & Variazioni

  • Per mantenere tutta bontà e la fragranza dei vol au vent farciteli poco prima di portarli in tavola. Se volete anticiparvi preparateli al massimo un’ora prima di servirli.

Informazioni Chef

Giovanna De Sangro

Food Blogger

Giovanna De Sangro, food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell'alimentazione. Diplomata Economa Dietista e specializzata come Tecnico Esperto del Settore Agro alimentare e fondatrice del sito internet e video blog Cucina per te.

Leggi di più
Immagine del banner call to action
x

Password dimenticata