Spaghetti con i Lupini di Mare

Spaghetti con vongole
  • Porzioni: 3
  • Tempo di preparazione: 2:0 h
  • Tempo di Cottura: 15 m
  • Pronto in: 2:15 h
Caricamento...
(0 / 5)

Spaghetti con i Lupini di Mare: sapore di mare e d’estate.

Gli Spaghetti con i Lupini di Mare è uno di quei piatti semplicissimi da realizzare perché necessita di pochi ingredienti ed una procedura altrettanto veloce. Però, mai come in questo caso, la buona riuscita del piatto finale è determinata dalla qualità dei prodotti utilizzati. In particolare dei lupini di mare che devono essere rigorosamente freschissimi e soprattutto vivi. I lupini sono frutti di mare appartenenti alla famiglia delle vongole. Rispetto alle vongole i lupini sono più piccoli e non sono dotati di sifoni (le strutture anatomiche simili a tubicini che questi tipi di molluschi usano sia per la respirazione e la nutrizione che per la locomozione). Inoltre, da un punto di vista gustativo, i lupini sono molto più saporiti rispetto alle vongole.

Come poc’anzi detto preparare gli spaghetti con i lupini di mare è una operazione semplice tuttavia come sempre in questi casi, di fronte ad un piatto dalla preparazione rapida e poco elaborata è anche abbastanza semplice sbagliare. In questo caso in particolare il primo errore che generalmente si commette è relativo alla cottura dei lupini stessi. Spesso infatti si tende a prolungare il tempo di cottura ottenendo così un prodotto finale asciutto e secco. In realtà bastano pochi minuti, il tempo necessario affinchè i lupini si aprano rilasciando il loro sapore e il sugo è già pronto. Anche la cottura della pasta è determinante. Gli spaghetti infatti devono essere aggiunti al sugo ancora al dente. In questo modo completano la cottura direttamente in padella, assorbendo il sapore dei frutti di mare. Infine, anche con i pomodorini vi consiglio di utilizzarne pochi (3-4 come indicato nella mia ricetta) al fine di evitare che il loro sapore copra in parte quello dei frutti di mare.

Ciò detto, non vi resta che acquistare i lupini e preparare questo delizioso piatto.

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ingredienti

  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +

Preparazione

  • Preparazione

    Iniziate la preparazione mettendo a bollire l’acqua necessaria alla cottura della pasta. Intanto in una padella antiaderente versate olio quanto basta a coprire il fondo. Accendete il fuoco, unite lo spicchio d’aglio e fatelo soffriggere un minuto. Aggiungete sia i lupini, precedentemente sciacquati con acqua corrente e lasciati spurgare se necessario, che i pomodorini già lavati e privati dei semi interni.

  • Cottura Lupini

    Chiudete con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco moderato fino a quando i lupini non si saranno completamente aperti. Ci vorranno pochi minuti. A questo punto spegnete il fuoco e sgusciatene una parte, tenendone qualcuno integro per la decorazione finale del piatto.

  • Cottura della Pasta

    Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, immergete gli spaghetti, salate e cuocete al dente.

  • Completamento

    Accendete nuovamente il fuoco sotto la padella, unite al sughetto due cucchiai di acqua della pasta, scolate gli spaghetti e versateli nella padella. Cospargete di prezzemolo fresco lavato e tritato e amalgamate bene tutto. Servite subito.

Il consiglio di Giò

  • Non prolungate la cottura dei lupini ma spegnate il fuoco appena risulteranno tutti aperti. Se qualcuno resta chiuso, eliminatelo. La conchiglia sarà priva del mollusco e piena di sabbia. Acquistando i lupini di mare vivi e freschissimi dal pescivendolo di fiducia, sarà lui stesso a indicarvi se lo spurgo è necessario oppure no. Ad ogni buon conto per far spurgare i lupini basta metterli in una ciotola capiente, coprirli completamente con acqua fredda e sale. Basteranno circa 25g per litro di acqua. Lasciateli in ammollo per circa due o tre ore cambiando l’acqua un paio di volte. Mi raccomando, eliminate quelle aperte o rotte.

Giovanna De Sangro

Food Blogger

Giovanna De Sangro, food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell'alimentazione. Diplomata Economa Dietista e specializzata come Tecnico Esperto del Settore Agro alimentare e fondatrice del sito internet e video blog Cucina per te.

Leggi di Più
Chiamare all'azione immagine banner
x

Password Dimenticata