Lasagne con Carciofi e Salsicce

( 5 su 5 )
Caricamento...
Save Recipe Lasagna di Carnevale
  • -4Porzioni+
  • 20 mTempo di preparazione
  • 1:05 hTempo di cottura
  • 1:25 hPronto in
Stampa Ricetta

Lasagne con Carciofi e Salsicce….come non l’avete mai assaggiata!

In alternativa alla classica ricetta delle Lasagne alla Bolognese, probabilmente avrete già sperimentato una deliziosa lasagna “bianca” con carciofi e magari proprio in abbinamento con le salsicce. Ma quella che vi propongo oggi però è una ricetta che, sono sicura, non avete ancora mai assaggiato. In questa mia speciale versione c’è infatti un ingrediente d’eccezione: la besciamella al grano saraceno.

Questo particolare tipo di besciamella si prepara con latte di soia senza zucchero e farina di grano saraceno. Cliccando qui trovate la ricetta. Ha un gusto molto particolare che ben si lega con l’inconfondibile sapore dei carciofi. Le salsicce poi donano sapidità al piatto con delicatezza. Io ho utilizzato delle lasagne di semola di grano duro perché adoro la loro consistenza ma se preferite potete sostituirle con quelle all’uovo. Otterrete una lasagna meno croccante e sicuramente più morbida. Per uniformare bene i sapori dei vari ingredienti utilizzati, con i carciofi ho realizzato una crema non troppo liscia, lasciando ancora abbondanti pezzetti di carciofo intatti. In questo modo il loro sapore esclusivo è il vero protagonista del piatto. Le salsicce e la speciale besciamella ne esaltano solo le qualità gustative.

Per questo ormai prossimo Carnevale rompete gli schemi e lasciatevi tentare da una versione alternativa delle classiche lasagne. Preparate le Lasagne con carciofi, salsicce e Besciamella al Grano Saraceno.

Condividi sui Social
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ingredienti

Preparazione

  • Pulizia dei Carciofi

    Per preparare le Lasagne con Carciofi e salsicce iniziate dalla pulizia dei carciofi. Tagliate il gambo eliminando la parte più coriacea, eliminate le foglie esterne più dure, tagliate la parte superiore delle foglie, dividete a metà il carciofo ed eliminate la barbetta centrale. A questo punto tagliate i carciofi a fette sottili.

  • Carciofi in ammollo

    Riempite un’ampia ciotola con dell’acqua fresca ed acidulatela con il succo di un limone. Man mano che affettate i carciofi, poneteli in ammollo nell’acqua acidulata per evitare che anneriscano.

  • Cottura dei Carciofi

    Ponete sul fuoco una padella, aggiungete un po’ d’olio extravergine di oliva, unite uno spicchio d’aglio e fate soffriggere un minuto poi versate i carciofi scolati e sciacquati. Salate, aggiungete il prezzemolo lavato e tritato e lasciate cuocere un paio di minuti. Aggiungete circa 200ml di acqua, chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per circa 20 minuti girandoli ogni tanto.

  • Preparazione della Crema

    Una volta pronti i carciofi frullateli grossolanamente con un frullatore ad immersione lasciando qualche pezzetto.

  • Cottura delle Salsicce

    Passate alla preparazione delle salsicce. Ponete una padella sul fuoco, aggiungete poco olio, uno spicchio d’aglio e lasciate soffriggere un minuto. Unite le salsicce precedentemente private del budello e sbriciolate. Fatele rosolare 5/6 minuti.

  • Composizione della Lasagna

    Componete la lasagna. Versate un po’ di besciamella sul fondo della pirofila coprendolo completamente. Realizzate un primo strato di lasagne. Copritele con la besciamella, distribuite i carciofi, le salsicce, la provola tagliata a pezzetti ed infine cospargete tutto con il parmigiano grattugiato. Proseguite in questo modo realizzando altri strati, terminando con uno strato abbondante di besciamella e parmigiano.

  • Cottura della Lasagna

    Cuocete in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti.

Il Consiglio di Giò

  • Io ho utilizzato delle lasagne di semola di grano duro perché adoro la loro consistenza ma se preferite potete sostituirle con quelle all’uovo. Otterrete una lasagna meno croccante e più morbida. Una volta cotta la lasagna potete conservarla in frigorifero, ben coperta, per al massimo un giorno a causa dell’alta deteriorabilità dei carciofi. Oppure potete congelarla.

Informazioni Chef

Giovanna De Sangro

Food Blogger

Giovanna De Sangro, food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell'alimentazione. Diplomata Economa Dietista e specializzata come Tecnico Esperto del Settore Agro alimentare e fondatrice del sito internet e video blog Cucina per te.

Leggi di più
Immagine del banner call to action
x

Password dimenticata