Panino Napoletano

( 5 su 5 )
Caricamento...
Save Recipe Panino Rustico
  • -4Porzioni+
  • 45 mTempo di preparazione
  • 25 mTempo di cottura
  • 4:45 hPronto in
Stampa Ricetta

Il Panino Napoletano: ricetta cult della cucina partenopea.

La “Cucina di Recupero” trova senza alcun dubbio uno dei suoi più saporiti e golosi esempi nel Panino Napoletano. Una ricetta antica che trae origine ancora una volta dalla proverbiale creatività dei napoletani.

Infatti per utilizzare gli avanzi di formaggi e salumi del giorno prima, le massaie di diversi anni addietro, li univano all’impasto del pane per insaporirlo.

La bontà di questo indovinato mix di sapori è il segreto del successo mondiale di questa semplice ed economica ricetta.

Il panino napoletano è costituito da un morbido impasto simile a quello della pizza. Farcito tradizionalmente con formaggi e salumi tagliati a cubetti e uova sode tagliate a pezzetti.

La ricetta originale dei “pagnottielli”, come pure vengono chiamati a Napoli, è tanto antica che prevede l’utilizzo della sugna al posto del burro o dell’olio, tipici ingredienti delle ricette più moderne.

Passeggiando per le vie di Napoli è difficile non venire conquistati dall’irresistibile profumo di questi piccoli panini. Sono presenti in ogni rosticceria che si rispetti.

La preparazione però è semplice e con un po’ di perizia può essere riprodotta con successo anche a casa. L’imbottitura è costituita da salame, cicoli, prosciutto cotto, provolone dolce, provolone piccante e uova sode. Il tutto speziato con il pepe.

Se vi è venuta voglia di assaggiarne subito uno non dovete far altro che seguire la ricetta.

Condividi sui Social
  • 9
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  

Ingredienti

Preparazione

  • Sciogliere il lievito

    Iniziate la preparazione sciogliendo il lievito di birra fresco in un po’ di acqua tiepida.

  • Impastare

    Mettete la farina in una ciotola, aggiungete il sale e lo zucchero. Al centro ponete la sugna poi versate il lievito precedentemente sciolto in acqua ed iniziate ad impastare.

  • Lievitazione

    Aggiungete la restante acqua, il latte e continuate a lavorare l’impasto fino a che diventi omogeneo. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate lievitare l’impasto per circa 4 ore.

  • Imbottitura

    Nel frattempo tagliate a cubetti sia i salumi che i formaggi. Tagliate a pezzetti anche le uova sode e mettete tutto da parte. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume spolverate la spianatoia con un po’ di farina e stendete l’impasto con il mattarello realizzando un rettangolo. Distribuite i salumi ed i formaggi precedentemente tagliati su tutta la superficie dell’impasto. Aggiungete i pezzetti di uova sode e pepate.

  • Arrotolare

    Arrotolate delicatamente l’impasto farcito, schiacciatelo per appiattirlo leggermente

  • Tagliare i Panini

    ed infine tagliate i panini. Disponeteli su una leccarda rivestita di carta forno.

  • Cottura

    Spennellate la superficie con il tuorlo d’uovo sbattuto ed infine cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 20-25 minuti.

Il Consiglio di Giò

  • E’ possibile congelare i Panini Napoletani una volta cotti e raffreddati chiudendoli in un sacchetto per alimenti.

Informazioni Chef

Giovanna De Sangro

Food Blogger

Giovanna De Sangro, food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell'alimentazione. Diplomata Economa Dietista e specializzata come Tecnico Esperto del Settore Agro alimentare e fondatrice del sito internet e video blog Cucina per te.

Leggi di più
Immagine del banner call to action
x

Password dimenticata