Vellutata di Piselli

passata di piselli
  • Porzioni: 3
  • Tempo di preparazione: 10 m
  • Tempo di Cottura: 30 m
  • Pronto in: 40 m
Guarda il Video
Caricamento...
(0 / 5)

Vellutata di Piselli: un piatto dal sapore avvolgente e delicato

Tra le verdure tipiche della stagione primaverile ci sono i piselli: piccoli frutti di colore verde brillante della omonima pianta, botanicamente nota con il nome Pisum Sativum. Ecco una ricetta adatta a queste frizzanti giornate di primavera: la Vellutata di Piselli.

Il Pisello appartiene alla famiglia delle Fabaceae o anche chiamata Leguminose. La stessa famiglia dei fagioli, delle fave, delle lenticchie, dei ceci, dei lupini e della soia. Come tutti questi legumi anche i piselli hanno tante proprietà benefiche per il nostro organismo. Ad esempio sono ricchi di sostanze antiossidanti ed antinfiammatorie. Hanno un basso contenuto di grassi e rappresentano un vero e proprio concentrato di vitamine e sali minerali. Grazie alla presenza di fibre idrosolubili i piselli hanno un indice glicemico basso, perciò possono essere consumati anche da chi soffre di diabete.

Molto interessante è anche il loro basso apporto calorico, circa 80 calorie per 100 grammi di prodotto fresco. Questo li rende un alimento adatto anche ad un regime alimentare ipocalorico. E’ chiaro quindi che consumare più spesso i piselli sarebbe davvero una buona abitudine facile anche da mettere in pratica. Grazie al loro sapore dolce e delicato infatti, i piselli sono molto versatili e si prestano alla realizzazione di molteplici piatti. Dalla classica pasta e piselli al contorno dove li vede protagonisti assoluti, dagli sformati alle insalate.

Quella che vi propongo oggi è una ricetta da leccarsi i bassi. Una vellutata dal sapore avvolgente e appagante. Semplicissima da realizzare e ottima sia consumata fredda che calda.

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ingredienti

  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +

Preparazione

  • Soffriggere

    Per preparare la Vellutata di Piselli iniziate tagliando a fette sottili le cipolline novelle. Versate l’olio extravergine di oliva in una pentola, unite le cipolline e lasciatele appassire a fuoco basso mescolando continuamente per evitare che si brucino.

  • Cottura Piselli

    Aggiungete i piselli e fateli cuocere pochi minuti prima di unire il brodo vegetale. Salate secondo il vostro gusto e proseguite la cottura per 20 minuti se state utilizzando piselli surgelati ma se avete scelto i piselli freschi allora ci vorranno almeno 30 minuti durante i quali, se necessario, aggiungete un altro po’ di brodo.

  • Cottura Pancetta

    Nel frattempo in una padella antiaderente ponete le fette di pancetta. Fatele cuocere a fuoco basso fino a che non diventino croccanti. Una volta pronte trasferitele in un piatto ricoperto di carta assorbente.

  • Frullare

    Quando i piselli saranno cotti, spegnete il fuoco e con un frullatore ad immersione, amalgamate tutto fino ad ottenere una crema omogenea e morbida.

  • Aggiungere la panna

    Aggiungete la panna e mescolate bene. Infine servite la vellutata di piselli guarnendola con la pancetta croccante.

Il consiglio di Giò

  • La vellutata di piselli va consumata subito ma se avanza potete conservarla in frigorifero ben coperta per al massimo un giorno. Solo se avete utilizzato ingredienti freschi quindi non decongelati, potete conservarla in freezer.

Giovanna De Sangro

Food Blogger

Giovanna De Sangro, food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell'alimentazione. Diplomata Economa Dietista e specializzata come Tecnico Esperto del Settore Agro alimentare e fondatrice del sito internet e video blog Cucina per te.

Leggi di Più
Chiamare all'azione immagine banner
x

Password Dimenticata