Pizza di Scarole (Natale)

( 0 su 5 )
Caricamento...
Save Recipe Ricetta di Natale
  • -6Porzioni+
  • 2:40 hTempo di preparazione
  • 60 mTempo di cottura
  • 3:40 hPronto in
Stampa Ricetta

Pizza di Scarole: la ricetta tipica del menù natalizio napoletano

La Pizza di Scarole è una preparazione di origine campana e tipica del menù natalizio tradizionale. A Napoli si prepara infatti sia in occasione della cena della vigilia di Natale che per il cenone di capodanno, come piatto in più o di contorno ad altre pietanze. Può però essere servita anche come antipasto magari tagliata a quadratini, in una insolita versione finger food. In questo caso il consiglio è di prepararla un pochino più bassa rispetto ai canoni tradizionali.

La Pizza di Scarole è una vera delizia. Una fetta tira l’altra! Prepararla è molto semplice e gli ingredienti necessari sono pochi e facilmente reperibili. Nello specifico occorre l’impasto per la pizza e la scarola liscia o riccia preparata alla monachina. Cioè condita ed insaporita in padella con l’aglio, l’olio extravergine di oliva, le olive nere, i capperi, l’uva passa, i pinoli e le acciughe sotto sale. Tutti questi elementi infatti si sposano molto bene con il sapore delicato della scarola.

La pizza di scarole è ottima mangiata calda appena sfornata ma a dir poco superlativa se gustata fredda il giorno dopo, quando tutti gli ingredienti hanno fuso i loro sapori alla perfezione creando un gusto unico e caratteristico.

Per questo motivo la pizza di scarole è perfetta anche in molte altre occasione diverse dal Natale. Si può ad esempio preparare durante l’anno per portarla a lavoro come pranzo o anche ad un pic-nic o una gita fuori porta. Quindi, se non l’avete mai assaggiata, non aspettate il prossimo Natale o la prossima cena di Capodanno ma acquistate gli ingredienti, preparatela e gustatela subito!

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ingredienti

Preparazione

  • Preparare impasto

    Per preparare la pizza di scarole iniziate dalla preparazione dell’impasto per la pizza. Potete seguire la nostra ricetta cliccando qui: https://www.youtube.com/watch?v=osAEr7kATlk

  • Preparare ripieno

    Successivamente preparate il ripieno: lavate, asciugate ed infine tagliate la scarola. In una padella capiente fate soffriggere a fuoco dolce l’aglio con l’olio e le acciughe deliscate e dissalate.

  • Cottura Scarola

    Appena le acciughe si saranno sciolte unite la scarola e fatela cuocere con il coperchio per circa dieci minuti a fuoco moderato. Se necessario aggiungete mezzo bicchiere di acqua.

  • Condire Scarola

    Quando la scarola sarà appassita eliminate il coperchio ed unite le olive denocciolate, i capperi precedentemente dissalati, l’uva passa ed i pinoli. Proseguite la cottura senza coperchio e a fuoco vivo fino a quando l’acqua di cottura non risulterà perfettamente assorbita.

  • Impastare

    Quando l’impasto per la pizza sarà lievitato impastatelo nuovamente aggiungendo la margarina.

  • Realizzare Pizza

    Dividete l'impasto in due panetti, uno più grande ed uno più piccolo. Con un mattarello stendete il panetto più grande in una sfoglia di circa 3 mm.

  • Foderare Teglia

    Ungete con l’olio una teglia del diametro di 26 cm e stendete al suo interno la sfoglia avendo cura di rivestire anche i bordi laterali. Con i rebbi di una forchetta bucherellate l’impasto.

  • Ripieno

    Riempite la pizza con la scarola precedentemente preparata distribuendola uniformemente.

  • Cottura

    Stendete anche il secondo panetto di impasto ed adagiatelo sul ripieno infine richiudete bene i bordi. Bucherellate la superficie della piazza con una forchetta e spennelatela con dell’olio. Infornate a 180°C per circa 40 minuti facendo attenzione a non dorarla eccessivamente.

Il Consiglio di Giò

  • Una volta pronta la pizza lasciatela intiepidire prima di tagliarla a fette e servirla.

Informazioni Chef

Giovanna De Sangro

Food Blogger

Giovanna De Sangro, food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell'alimentazione. Diplomata Economa Dietista e specializzata come Tecnico Esperto del Settore Agro alimentare e fondatrice del sito internet e video blog Cucina per te.

Leggi di più
Immagine del banner call to action
x

Password dimenticata