Caldarroste al Forno

castagne
  • Porzioni: 1
  • Tempo di preparazione: 2:05 h
  • Tempo di Cottura: 30 m
  • Pronto in: 2:35 h
Guarda il Video
Caricamento...
(0 / 5)

Benvenuto Autunno …con le Castagne Arrostite!

“Non è per capriccio che nasco in un riccio…” recita un indovinello per bambini! Ovviamente parliamo di Castagne! Il frutto autunnale per eccellenza. In questa splendida stagione le foglie si colorano di rosso e di giallo e nell’aria si avverte il dolce profumo delle castagne arrostite. In questo periodo infatti è facile incontrare all’angolo della strada i venditori ambulanti di “caldarroste” (castagne “Calde” ed “Arrostite”) ed è un piacere da non perdere acquistare un sacchetto (o come si dice a Napoli un “cuppetiello”) di castagne bollenti. Gustarle una alla volta all’aria aperta scaldandosi ed anche un po’ scottandosi le mani. Tuttavia se presi dal tran tran quotidiano non riuscite a fermarvi un attimo, con i nostri consigli potrete ricreare la stessa magica atmosfera comodamente a casa vostra! La preparazione classica delle caldarroste richiede l’utilizzo di una particolare ed apposita padella con fondo bucherellato ma in sostituzione utilizzate tranquillamente il forno come proposto in questa ricetta. Non c’è nulla di più gradevole che rilassarsi sul divano preferito, sgranocchiare queste prelibatezze magari accompagnandole con un buon bicchiere di vino rosso e ottima compagnia! Se fuori piove e fa freddo, cosa importa? tanto meglio! Un sacchetto di Castagne arrostite e l’autunno è inaugurato!

Per preparare le Caldarroste occorrono soltanto tre cose: Castagne o Marroni, acqua e sale.

Che differenza c’è tra marroni e Castagne?

La principale differenza è che le castagne sono il frutto della pianta selvatica mentre i marroni sono il frutto di varietà di Castagno selezionate dall’uomo.

Entrambi sono chiusi in un riccio molto spinoso. Nel riccio di castagne si possono trovare fino a sette frutti mentre nel riccio di marroni i frutti sono al massimo tre. Ecco perché generalmente le castagne sono più piccole rispetto ai marroni. A seconda poi della loro posizione all’interno del riccio possono avere una forma emisferica (frutti laterali) oppure appiattita (frutto centrale).

I marroni invece sono un pò più grandi e tondeggianti. La loro buccia è di colore un po’ più chiaro rispetto a quella delle castagne ed anche il sapore un po’ più dolce e zuccherino.

Che scegliate le castagne o i marroni non c’è nulla di più gradevole che rilassarsi sul divano preferito, sgranocchiare queste prelibatezze magari accompagnandole con un buon bicchiere di vino rosso e ottima compagnia!

Se fuori piove e fa freddo, cosa importa? tanto meglio! Un sacchetto di Castagne arrostite e l’autunno è inaugurato!

 

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ingredienti

  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +

Preparazione

  • Ciotola

    Per preparare le Caldarroste al Forno innanzitutto ponete le castagne in una ciotola.

  • Ammollo

    versate acqua fredda sufficiente a coprirle completamente ed aggiungete un po’ di sale. L’aggiunta del sale faciliterà la spellatura. Lasciate le castagne in ammollo per almeno 2 ore.

  • Incisione

    Trascorso questo tempo scolatele e con un coltello incidete le castagne. Questa operazione impedirà alle castagne di scoppiare una volta sottoposte al calore del forno.

  • Cottura

    Infine disponete le castagne sulla leccarda del forno rivestita di carta forno e cuocete in forno per circa 25-30 minuti a 220°C. Giratele e muovetele ogni tanto in modo da ottenere una cottura uniforme. Una volta pronte sfornatele e mangiatele calde.

Il Consiglio di Giò

  • Per ottenere delle caldarroste più morbide, in cottura ricoprirle con un sacchetto di carta tipo quella del pane preventivamente bagnato facendo però attenzione a non farlo asciugare troppo in modo che non si bruci, perciò bagnatelo più volte. Invece per facilitare la sbucciatura delle castagne, appena sfornate ponetele in un panno pulito ed umido e lasciatele riposare pochi minuti.

Giovanna De Sangro

Food Blogger

Giovanna De Sangro, food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell'alimentazione. Diplomata Economa Dietista e specializzata come Tecnico Esperto del Settore Agro alimentare e fondatrice del sito internet e video blog Cucina per te.

Leggi di Più
Chiamare all'azione immagine banner
x

Password Dimenticata