Quiche alla Birra, Mortadella e Porri

birra
  • Porzioni: 6+
  • Tempo di preparazione: 20 m
  • Tempo di Cottura: 40 m
  • Pronto in: 60 m
Caricamento...
(0 / 5)

Quiche alla Birra

Tra le tante ricette preparate con questa bevanda la quiche alla birra è forse la mia preferita. Il segreto per farla buona è quello di stufare i porri con la birra così da fargli assorbire il sapore cosi da non dover annacquare il ripieno della torta salata, nel caso non abbiate i porri vanno bene anche i cipolotti o le cipolle. Vi consiglio di usare una birra scura, possibilmente artigianale, molto aromatica perchè con la cottura il sapore tende comunque ad affievolirsi. Questa ricetta può essere servita sia come antipasto che come primo, ma fate attenzione… può creare dipendenza !

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ingradienti

  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +

Preparazione

  • Forno e stampo

    Preriscaldate il forno a 200° Foderate uno stampo con la pasta sfoglia, bucherellatela e riponetelo in frigo.

  • Porri

    Pulite i porri e tagliateli a rondelle, rosolateli in padella per 2 minuti, poi sfumate con la birra e ,a fuoco basso, fatela evaporare quasi del tutto, in modo che i porri assorbano il gusto della birra.

  • Uova, parmigiano, panna

    Sbattete le uova con il parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Unite la panna e amalgamate il tutto.

  • Pangrattato, mortadella, porri

    Prendete lo stampo dal frigo, coprite il fondo di pangrattato, aggiungete la mortadella e i porri.

  • Infornare

    Infine versate il composto di uova, infornate immediatamente e cuocete per 30-40 min.

  • Lasciar riposare

    Una volta cotta, lasciatela riposare almeno 1 ora prima di servirla.

Fudonero

Chef

Giuseppe Caliri in arte "fudonero" Chef, appassionato anche di cucina etnica. Dopo aver frequentato la "Tokyo Sushi Accademy", torna in Italia ed intraprende l'attività di chef a domicilio che affianca a quella di insegnate presso diverse scuole di cucina.

Leggi di Più
Chiamare all'azione immagine banner
x

Password Dimenticata