Fondue al formaggio

Fondue al formaggio
  • Tempo di preparazione: 10 m
  • Tempo di Cottura: 20 m
  • Pronto in: 30 m
Caricamento...
(0 / 5)

Fondue al formaggio

La fondue al formaggio (o fonduta) è un piatto tipico svizzero esportato anche nelle regioni limitrofe della Francia ed Italia. Preparata nel caquelon con formaggi a pasta dura fusi con l’aiuto di vino bianco ed un goccio di kirsch, o latte se non la volete alcoolica, mantenuta in caldo da un fornellino (ad alcool) e magiata immergendovi pezzi di pane questo piatto è ideale da gustare con gli amici nelle rigide giornate invernali. Può essere accompagnata da patate novelle lesse (da intingere anche loro) e da cetriolini e cipolline sott’aceto per pulire il palato.  Come bevanda consiglio vino bianco, birra oppure con del tè, cercate di evitare l’acqua che vi rallenterà la digestione…. Maledetta acqua!!! 😀

A seconda della zona e dei formaggi la fondue ha sapori diversi, ecco qua alcuni esempi:

Fondue classica della Svizzera centrale (questa è quella che preparo nella ricetta):  1/3 Gruviera, 1/3 Emmental, 1/3 Sbrinz.

Fondue moitié-moitié (tipica del canton Friburgo e più digeribile): 1/2 Gruviera, 1/2 Vacherin fribourgeois (Se usate solo quest’ultimo avrete la versione friburghese ancora più digeribile)

Fondue Savoyarde (tipica della Savoia): 1/3 Emmental, 1/3 Beaufort et 1/3 Comté.

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ingredienti

  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +
  • Aggiungi alla Lista della Spesa +

Preparazione

  • Pane

    Tagliate il pane a cubetti di circa 2 cm di lato.

  • Formaggi

    Tagliate i formaggi a cubetti, più piccoli sono e meglio è. Nella descrizione della ricetta ho dato alcune combinazioni di formaggio, ma potete anche provare nuove combinazioni. Aspetto che scriviate nei commenti i vostri esperimenti ;)

  • Aglio

    Pelate lo spicchio d'aglio e strofinatelo sul fondo della caquelon. Volendo lo potete anche tritare e cuocere nella fondue, ma io preferisco solo strofinarlo.

  • Vino

    Mette il formaggio in pentola, aggiungete il vino ed accendete il fuoco a fiamma alta per i primi 5 minuti e poi abbassate a fiamma media e fate sciogliere i formaggi sempre mescolando. Ricordatevi di mescolare altrimenti rischiate che il formaggio si attacchi sul fondo.

  • Maizena e kirsch

    Sciogliete la maizena nel kirsch e sempre mescolando versateli nella fondue. Alzate la fiamma e in pochi secondi la fondue diventerà liscia e cremosa. Attenti a non farla bollire troppo. Nota: Se dovesse risultare ancora troppo liquida aggiungete ancora della maizena ricordandovi sempre di diluirla nel kirsch.

  • Fornellino

    Accendete il fornellino, se l'avete metteteci un disco di metallo in modo da distribuire il calore. Servite la fondue accompagnata dal pane e dall'immancabile mulino a pepe.

Consigli & Variazioni

  • Potete portare in tavola anche patate novelle lesse (rigorosamente con la buccia), cetriolini e cipolline sott'aceto così da alternare i gusti.

  • Potete sostituire il vino con il latte così da ottenere una fondue adatta anche per i bambini.

Fudonero

Chef

Giuseppe Caliri in arte "fudonero" Chef, appassionato anche di cucina etnica. Dopo aver frequentato la "Tokyo Sushi Accademy", torna in Italia ed intraprende l'attività di chef a domicilio che affianca a quella di insegnate presso diverse scuole di cucina.

Leggi di Più
Chiamare all'azione immagine banner
x

Password Dimenticata